Arte e cultura sono una risorsa preziosa per il nostro Paese.
La bellezza, infatti, attrae e ridesta il desiderio del bene
per sé e per la comunità nella quale si vive, appassiona
e muove allo studio, mette al lavoro.

 

Per tale ragione, in occasione dei 750 anni della nascita di Giotto, il Centro Culturale “Terzo millennio” di Chioggia si è fatto capofila di una rete di realtà culturali, educative e scolastiche di tutto il Veneto per la realizzazione del Progetto

La Cappella degli Scrovegni: un’affascinante risorsa
per tutta la scuola veneta.

in collaborazione con:
Assessorato all’Istruzione, regione Veneto
– Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto

Esso è proposto alle scuole come parte integrante del Piano dell’Offerta Formativa nell’ambito dell’Alternanza scuola lavoro.

Partner del progetto sono:

  • Itaca
  • Kalos, Eventi culturali
    di Roberto Filippetti.

 

 

Il progetto, presentato a Venezia il 16 novembre nel Salone della Scuola Grande di San Rocco, prevede quindici allestimenti nel periodo compreso tra fine ottobre 2017 e settembre 2018.

L’intento è far riscoprire agli studenti non solo uno dei più grandi capolavori del patrimonio culturale regionale e mondiale, ma attraverso questo, renderli consapevoli dell’identità e delle radici del popolo a cui appartengono, come risorsa fondamentale da condividere con chi proviene da altre culture per la costruzione del futuro.